|
Articolo visitato 4.609 volte

Un sabato particolare alla tendopoli di San Martino

Sabato 16 maggio 2009, una giornata un pò particolare alla di San Martino D’Ocre (L’Aquila). La signora Severina ha ricevuto in dono un piccolo pensiero pieno di affetto e soprattutto tenacia, da parte di Rossella Roselli http://alsiva-alsiva.blogspot.com/, una intraprendente e multimediale infermiera di Lanciano (Ch) che lavora all’ospedale di Ortona (Ch). Perchè multimediale e intraprendente? Innanzitutto perchè ha un blog in rete, veramente ben fatto e poi perchè grazie alla sua passione è riuscita a contattarmi tramite uno dei miei ultimi post, prendere un’appuntamento e recapitare direttamente il corredino fatto dai volontari del sito internet http://cuoredimagliablog.blogspot.com/ e consegnarlo di persona nelle mani di Severina nella tendopoli di San Martino D’Ocre a io_elena_severinaL’Aquila. Rossella mi ha fatto da subito tanta simpatia. Già da subito io e mia moglie Elena ci siamo resi conto durante il tragitto che “peperino avevamo in auto”. Non è la classica persona che “Vorrei aiutare ma non sò come fare”. E’ invece una persona umana e soprattutto concreta, della serie “Voglio aiutare… Armiamoci e partiamo”. Non è un segreto il fatto che i centri di raccolta ormai stanno scemando la loro funzione per tanti fattori. C’è bisogno quindi di atti diretti, se si vuole aiutare fattivamente qualcuno. E lei questo lo sa benissimo, perchè conosce (come lei stessa ha affermato) il significato di essere volontari e scendere in campo con spirito di sacrificio. Mi sono reso conto da subito che siamo per tanti versi, “fatti della stessa pasta” e sono veramente fiero e contento di aver conosciuto una persona operativa come lei. Severina ha ricevuto il suo pensiero, la missione è stata compiuta e mi auguro che possa essere di buon auspicio per lei e soprattutto per la sua nuova famiglia. Non è facile portare avanti una gravidanza in queste condizioni. Nella tendopoli di San Martino si sta sicuramente meglio rispetto ad altre situazioni ma le difficoltà sono tante, soprattutto nelle sue condizioni. Severina, in bocca al lupo, sono certo che tutto andrà per il verso giusto. Che Dio ti aiuti, sorella di San Martino!!

P.S. Grazie, Rossella, per aver inserito il link del mio sito, nel tuo. Mi sembra ovvio che anche il tuo blog entra con merito tra i miei bloggers amici ;)

Ultimi aggiornamenti articolo:

There are no revisions for this post.

Post Correlati

Tags:, , , , , , ,
Scritto da Paolo Garrisi il 18 maggio 2009. Catalogato sotto Terremoto Abruzzo. Puoi seguire ogni commento a questo post attraverso il RSS 2.0. Ti invito a lasciare un commento e votare il post. Se vuoi condividi questo articolo con Facebook, Twitter e Google +1. Grazie;-)

2 Commenti per “Un sabato particolare alla tendopoli di San Martino”

  1. Grazie Paolo corretto anche il mio post, un bacio ad Elena.

    Rossella infermiera multimediale (ahahahahah)
    non Rosella infermieruccia di un paesino della provincia di Chieti
    (grgrgrgrgr)

  2. Sai ke ti dico?? Vado a dare un’occhiata a “mi scappa… la popò” :)

Lascia un Commento


Refresh



Collegati o Registrati

Galleria Fotografica

Piegamenti concorso Marina militare Addominali concorso Marina militare Nuoto concorso Marina militare Test psicologici concorso Marina militare Test psicologici concorso Marina militare 2 Preselezione concorso Marina militare

Commenti Recenti

  • DAVIDE: superate le prove?
  • Giuseppe: Caro Vendice, quella frase mi è stata detta da un Maresciallo dell’Aeronautica. Inoltre ho avuto la...
  • Vendice: Il buon Peppe scrisse : …ho sentito dire che troppe raccomandazioni sono negative in quanto gli...
  • Giuseppe: Marisa, ciò che dici non è del tutto vero. Certo, le raccomandazioni aiutano, ma non così tanto come si...
  • fast733: Salve, leggendo la vostra discussione mi verrebbe di rispondere… E se noi bloggers ci unissimo in un...
Versione Mobile o Smartphone

Statistiche del blog