PAOLOGARRISI.COM

Il blog del blogger d'Abruzzo Paolo Garrisi, maresciallo della Marina militare | News concorsi Marina, Esercito, Aeronautica, Carabinieri, Polizia, Polizia Penitenziaria, Guardia di Finanza, Corpo Forestale, Vigili del Fuoco
1 luglio 2009

Il significato della parola Rispetto

Oggi, vedendo le immagini sul sito del corriere.it  riguardo la sciagura di , sono rimasto al quanto indignato per l’accoglienza offerta da un manipolo di manigoldi (sicuramente dell’area di sinistra) durante la visita del Premier Berlusconi. Allora, innanzitutto mi sorge spontaneo: ma questa gente conosce il significato della parola “Rispetto” o ancora meglio “Rispetto delle Istituzioni”?? Genteeee!! Il nostro Presidente del Consiglio, è venuto personalmente ad accertarsi della gravissima sciagura dell’esplosione del treno merci (oggi l’aggiornamento delle vittime parla di 16 morti) e questa gente come al solito non ha niente da fare che urlare e fischiare contro il Presidente Berlusconi. Onestamente a volte mi vergogno di essere italiano, giuro. Ma come si fà?? Dopo il grosso lavoro del Premier che fa avanti e indietro dall’Abruzzo a Milano e Roma, dopo il leggendario che ci sarà a L’Aquila a fine Luglio, dopo le case in costruzione a tempi di record per i terremotati e dopo quest’ultima visita ispettiva a Viareggio, possibile che i toni della rimangano indifferenti a tanto lavoro? Avrei voluto vedere se un Prodi, un D’Alema o un fantomatico Franceschini della situazione, avrebbero mai mosso così celermente i loro passi. E poi anche il Presidente della Repubblica ha dichiarato pubblicamente che  “I toni devono essere abbassati” vuoi anche e solo per il . No, è veramente uno schifo. Il Popolo di Destra mai si sarebbe sognato di fare una cosa del genere. Capacità di valutazione ecco il senso che dovrebbe farci capire quando è il momento di riflettere e abbassare i toni del dissenso. E invece no!! Loro ce l’hanno nel sangue. Black block, dissidenti tutti mossi da un elemento in comune: distruggere la libertà, distruggere Berlusconi. Il pensiero mi sorge spontaneo: speriamo di non assistere ad un’altra carneficina come Genova, nel dell’Aquila.

Ultimi aggiornamenti articolo:

There are no revisions for this post.

Post Correlati

Tags:, , , , , ,

Lascia un Commento




Refresh



Switch to desktop version
Caro internauta, benvenuto nel mio blog!!

Questo sito e gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno,
si avvalgono di cookie (tecnici e di profilazione) per:

- il corretto funzionamento del sito
- generare delle statistiche di navigazione
- mostrarti pubblicità in modo non invasivo
- mostrarti i miei social network attraverso i pulsanti sociali

Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più, clicca qui e consulta la cookie policy del mio blog.