|
Articolo visitato 2.875 volte

Venti minuti di paura. Che fine ha fatto il mio blog?

Oggi alle 15.30, un brivido di terrore ha percorso la mia schiena. Stavo come al solito navigando per il web, quando mi sono ritrovato davanti un articolo su un interessantissimo per WordPress. Sapete la cosa che più fino adesso mi amareggiava tanto era fare l’aggiornamento stesso della piattaforma WP. Mi trovavo alla versione 2.6.0 e mi interessavano comunque le migliorie della versione ultima la 2.6.2, ma come fare?? E’ frustrante dover ogni volta seguire quei procedimenti così lunghi e fastidiosi, poi se non stai attento mandi a p****** il tuo caro , costruito con tanto amore e impegno. Insomma per farvela breve ho trovato questo plugin per aggiornare quasi automaticamente : WordPress Automatic Upgrade. L’ho scaricato, unzippato, caricato sul server, e una volta entrato, l’ho attivato. Bellissimo, ho cominciato a seguire il procedimento di aggiornamento (in inglese, ma poco male. Si capisce.), il plugin stesso ha fatto quello che doveva fare e tutto sembrava andato per il meglio. Ora la piattaforma WordPress è aggiornata all’ultima versione la 2.6.2. Provo a premere il tasto “Visualizza sito” da WordPress e cosa succede?? Questo: Internal Server Error The server encountered an or misconfiguration and was unable to complete your request. Please contact the server administrator, postmaster@paologarrisi.com and inform them of the time the error occurred, and anything you might have done that may have caused the error. More information about this error may be available in the server error log. Panicoooo totale!!! Va bè, provo ad aprire un altro browser e clicco il mio sito ma niente. Il mio povero blog non c’è più :(

Premetto che il mio blog risiede su server linux di aruba, con database mysql sempre di .

E mooo??? Che si fa?? Inizio le mi ricerche tramite google: primo tentativo vano mentre il secondo mi porta a questo forum dove si parla del problema. Soluzione?? Questa: admin.nomesito.it o nomesito/admin
e cliccare sul tasto ripristino permessi

Io aggiungo: una volta entrati nel vs server (se lo avete tutto uguale al mio) cliccare il tasto Servizi Linux per verificare e ripristinare i permessi delle cartelle. Detto fatto. Un attimo di attesa che il server fa il suo lavoro e voilà: il mio blog magicamente è tornato. Ragazzi me la sono vista brutta. Lascio questo post a uso e consumo di coloro che potrebbero trarne consiglio. Per il resto, mi rimarrà memoria per un futuro aggiornamento di WordPress. Ciao a tutti e buona domenica.

P.s. : Oggi la mia piccola Giulia Vincenza festeggia il suo 3° compleanno, compiuto giorno 9 settembre. Buon divertimento amore di papà…

Ultimi aggiornamenti articolo:

There are no revisions for this post.

Post Correlati

Tags:, , , , , ,
Scritto da Paolo Garrisi il 13 settembre 2008. Catalogato sotto Secondo me.... Puoi seguire ogni commento a questo post attraverso il RSS 2.0. Ti invito a lasciare un commento e votare il post. Se vuoi condividi questo articolo con Facebook, Twitter e Google +1. Grazie;-)

2 Commenti per “Venti minuti di paura. Che fine ha fatto il mio blog?”

  1. Leggere post come questo fa inevitabilmente vacillare la mia intenzione di migrare a WordPress… :-(

    Auguroni alla tua bimba!!! :-D

  2. Non scherzare!!
    Anzi quando vorrai migrare a wp (e io già pensavo di proporti un bel template per il tuo sito), ti spiegherò passo passo cosa fare!!
    Primo consiglio? Registrati un dominio tuo personale!
    Decidi tu quale hosting usare. Poi se vuoi dei consigli, fammi sapere :lol:

Lascia un Commento


Refresh



Collegati o Registrati

Galleria Fotografica

Preselezione concorso Marina militare Addominali concorso Marina militare Test psicologici concorso Marina militare Test psicologici concorso Marina militare 2 Piegamenti concorso Marina militare Nuoto concorso Marina militare

Commenti Recenti

  • DAVIDE: superate le prove?
  • Giuseppe: Caro Vendice, quella frase mi è stata detta da un Maresciallo dell’Aeronautica. Inoltre ho avuto la...
  • Vendice: Il buon Peppe scrisse : …ho sentito dire che troppe raccomandazioni sono negative in quanto gli...
  • Giuseppe: Marisa, ciò che dici non è del tutto vero. Certo, le raccomandazioni aiutano, ma non così tanto come si...
  • fast733: Salve, leggendo la vostra discussione mi verrebbe di rispondere… E se noi bloggers ci unissimo in un...
Versione Mobile o Smartphone

Statistiche del blog